Mostra Palazzo Ducale Venezia

Notizie ed eventi a Venezia

Età:

16 luglio 2024

Mostra Palazzo Ducale Venezia: I MONDI DI MARCO POLO

I MONDI DI MARCO POLO IL VIAGGIO DI UN MERCANTE VENEZIANO DEL DUECENTO Dal 6 aprile al 29 settembre 2024 Venezia, Palazzo Ducale – Appartamento del Doge Mostra organizzata nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Venezia e dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 700 anni della morte di Marco Polo

I MONDI DI MARCO POLO IL VIAGGIO DI UN MERCANTE VENEZIANO DEL DUECENTO Dal 6 aprile al 29 settembre 2024 Venezia, Palazzo Ducale – Appartamento del Doge

Mostra organizzata nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune di Venezia e dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 700 anni della morte di Marco Polo, presieduto dal Sindaco Luigi Brugnaro e realizzata con la collaborazione speciale dell’Università Ca’ Foscari Venezia e l’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai

Marco Polo (1254-1324) è certamente il più illustre viaggiatore medievale, e non solo. Prima e dopo di lui altri intrapresero con successo viaggi verso Oriente. Ma Marco Polo, in virtù della sua straordinaria opera Il Milione, è indubbiamente il più celebre e conosciuto personaggio che abbia viaggiato da Occidente a Oriente e ne abbia lasciato ampia e documentata narrazione. Il veneziano Marco Polo non ha solo descritto in maniera tutto sommato attendibile gran parte dell’Asia, ma ha anche assunto il ruolo di supremo interprete e rappresentante della natura mercantile internazionale della sua terra: Venezia.

Celebrare Marco Polo e il suo itinerario a 700 anni dalla morte è un’occasione importante per raccontare la sua impareggiabile e ineguagliabile vita e la sua conoscenza [“acciocché si potessero sapere le cose che sono per lo mondo…”] di quelle terre e popolazioni lontane, ma anche per capire quali sono, oggi, le relazioni fra questi diversi mondi e come le “vie della seta” non abbiano smarrito importanza e attualità. La mostra si articolerà in diverse sezioni. A partire dall’illustrazione della realtà cittadina e mercantile veneziana nella prima metà del Trecento e il ruolo del viaggio nella cultura commerciale veneta prima e dopo l’esperienza dei Polo: la cartografia – non solo veneziana – ad esempio; e quanto i racconti e gli itinerari dei mercanti abbiano influenzato e determinato questa scienza.

Orario mostra 9.00 – 19.00 (ultimo ingresso ore 18.00) Aperto tutti i giorni dal 6 aprile al 29 settembre 2024

 Vai al sito ufficiale della mostra

Vai alla lista

Scopri i servizi delle nostre camere e suite a Venezia

Scopri le camere dell'hotel

DICONO DI NOI

Personale educato ma soprattutto sorridente

Centrale, personale educato ma soprattutto sorridente, prezzo corretto, location vecchio stile assolutamente impagabile, chiesa barocca davanti alla finestra che ti fa entrate Venezia in camera. Da tenere presente perché nn sei solo un pagante ma sei ospite una differenza non da poco.
Doc C.

La professionalità del personale

La professionalità del personale, la disponibilità e la gentilezza di ognuno di loro oltre alla strategica posizione dell'hotel: a pochi minuti da piazza San Marco, il vicinissimo imbarco per il vaporetto e la possibilità di optare per la gondola a pochi passi dall'ingresso della struttura. Ricca e varia la colazione. Il tutto di fronte a una splendida chiesa barocca.
Nadia P.

Albergo curato nel servizio.

Hotel affacciato al bel Campo di Santa Maria del Giglio, in posizione centrale vicino al cuore storico della città. Albergo curato nel servizio. Ambiente particolarmente elegante classico soprattutto nelle camere e nella sala colazioni.
Maria Paola O.

3 stelle magnificamente posizionato

Ho avuto modo di scoprire questo 3 stelle magnificamente posizionato fra campo San Stefano e San Marco. Si tratta di una struttura ben curata e confortevole arredata nel classico stile veneziano. Il personale, sia alla reception che in sala è molto gentile e disponibile, sempre pronto a soddisfare le richieste del cliente. Ho diretto molti anni fa un consorzio di 43 alberghi e posso affermare che questa struttura si collocherebbe certamente ai vertici della sua categoria.
Osvaldo P.
9.0
9.0